Il marchio Alfa Romeo torna in Formula 1 dopo un’assenza di trent’anni. Un’operazione commerciale per il momento, ma ovviamente affascinante dal punto di vista dell’immagine.
Un ritorno che evoca i fasti di un passato glorioso, due titoli iridati nell’era pionieristica del Circus, ma anche un passato recente meno ricco di successi. Riccardo Patrese, l’ultimo pilota insieme ad Eddie Cheever a guidare una vera monoposto Alfa Romeo in Formula 1, accade nel 1985, è ovviamente felice di rivedere la casa del ‘Biscione’ dopo trent’anni di assenza. “È eccezionale rivedere un marchio così importante in Formula 1″ – ha dichiarato il padovano al quotidiano La Stampa –  “Siamo ancora davanti a un team svizzero, la Sauber, ma spero di vedere un giorno una squadra tutta Alfa o almeno fornitrice dei motori, anche se tecnicamente non è semplice”.

Comment